Highline

La sfida più ardua: fronteggiare la paura del vuoto. Se credi che basta essere capaci di camminare su una slackline a terra e non soffrire di vertigini per riuscire a fare una highline, sei fuori strada. Bisogna fare i conti con la paura di cadere, con la paura del vuoto, e con il vuoto davanti a te, in tutto il tuo campo visivo… L’highline è un dialogo con la tua coscienza, o col tuo istinto di sopravvivenza, che, senza che tu possa obiettare, ti intima di non farlo. Per camminare sulla slackline serve concentrazione, e lo strapiombo che hai sotto di te non ti aiuta certo a trovarla. Una volta che superi questo gradino, riesci però ad apprezzare l’emozione che ti da camminare nell’aria, nel vuoto…

 

468667_308725695904768_723162056_o

 Highline Finale Ligure

1016291_4399142035150_605413914_n

Highline sulle Dolomiti (Armin Holtzer)



2 Comments on "Highline"

  1. Julia Scharnagl says:

    Hey there 😉

    Me and my brother want to go climbing in Finale Ligure next week and we also want to build up a highline. Could you maybe tell me, where the first picture was taken and how long the slackline has to be?
    Greetings from Austria,
    Julia

    • Oh my God Julia, i don’t know why i didn’t read this comment since now.. did u reach to find the spot even without our help? it’s so easy to find and it’s beautiful i’m sooooo sorry!

Leave a Comment