Highline

La sfida più ardua: fronteggiare la paura del vuoto. Se credi che basta essere capaci di camminare su una slackline a terra e non soffrire di vertigini per riuscire a fare una highline, sei fuori strada. Bisogna fare i conti con la paura di cadere, con la paura del vuoto, e con il vuoto davanti a te, in tutto il tuo campo visivo… L’highline è un dialogo con la tua coscienza, o col tuo istinto di sopravvivenza, che, senza che tu possa obiettare, ti intima di non farlo. Per camminare sulla slackline serve concentrazione, e lo strapiombo che hai sotto di te non ti aiuta certo a trovarla. Una volta che superi questo gradino, riesci però ad apprezzare l’emozione che ti da camminare nell’aria, nel vuoto…

 

468667_308725695904768_723162056_o

 Highline Finale Ligure

1016291_4399142035150_605413914_n

Highline sulle Dolomiti (Armin Holtzer)